Protesi retroauricolari e endoauricolari

Soluzioni per l'udito

soluzioni-udito

Le audioprotesi moderne sono così piccole da risolvere i dubbi e le prevenzioni di quanti si preoccupano della loro eccessiva visibilità.

L’Istituto Audioprotesico Italiano di Busto Arsizio, in provincia di Varese, fornisce tutti i più moderni apparecchi acustici, compresi quelli di ultima generazione con funzionamento digitale.

 

Le audioprotesi retroauricolari vengono collocate dietro l’orecchio e sono costituite da un guscio all’interno del quale si trovano i componenti elettronici.

La chiocciolina trasparente per la ricezione si colloca nell’orecchio ed è collegata al guscio tramite un tubicino in silicone.

Il vantaggio di questo tipo di protesi è nelle dimensioni della chiocciola che può essere personalizzata sul singolo paziente.

L’Istituto Audioprotesico Italiano dispone anche dei nuovissimi modelli definiti micro-bte così piccoli da nascondersi perfettamente dietro l’orecchio.

La continua evoluzione del settore ha consentito la creazione di apparecchi retroauricolari detti open-fitting che, al posto della chiocciolina, hanno una cupolina in silicone che racchiude il ricevitore.

L’orecchio è, dunque, libero, e la persona non sente quel lieve senso di occlusione tipico delle protesi retroauricolari.

 

Protesi endoauricolari invece si impiantano direttamente nel canale uditivo e il guscio contenente la parte elettronica viene realizzato sull’impronta dell’orecchio del paziente.

In questo modo il comfort è assoluto, quasi come se la protesi non ci fosse.

Share by: